Rodano-Alpi

0
93
Rodano-Alpi
Rodano-Alpi

Le Rhône-Alpes, nella Francia sud-orientale, confina con la Provenza-Alpi-Costa Azzurra a sud, della Linguadoca-Rossiglione a sud-ovest, dell’Alvernia a ovest, della Borgogna e della Franca Contea a nord, oltre che con la Svizzera (cantoni Ginevra, Vaud e Vallese) a nord-est e con l’Italia (Valle d’Aosta e Piemonte) a est.

Composta da otto dipartimenti, è la seconda regione francese per superficie ed una delle maggiori destinazioni turistiche del Paese.

Frequentatissima dagli amanti della natura e degli sport invernali  (possiede il più grande – e forse più bello – comprensorio sciistico del mondo) è ricchissima di città d’arte e cultura: Lioneclassificata Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, AnnecyGrenobleChambéry, e Saint-Étienne.

A renderla più appetibile (è proprio il caso di dirlo) è anche una tradizione eno gastronomica invidiabile: tantissime sono, infatti, le specialità regionali da degustare accompagnate da un Beaujolais o un Côtes-du-Rhône.

Lione, fondata secondo la leggenda dal re Atepomaro e dal druido Momoro.  –con i suoi 472.305 ab. – è la terza città più grande dopo Parigi e Marsiglia, ma, considerando l’area metropolitana, è seconda dopo la capitale.

Le sue bellezze artistiche, storico e culturali sono talmente grandiose che ben 500 ettari di Lione, nel 1998 stati classificati dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità.

Tra i quartieri spiccano:

  • Il quartiere della Croix-Rousse (sulle cui pendici si trova l’ anfiteatro delle tre Gallie)
  • il Quartiere storico rinascimentale della vecchia Lione
  • la Part-Dieu secondo quartiere affaristico della Francia (e il suo grattacielo del Crédit Lyonnais).

Numerosi sono gli edifici civili e religiosi che meritano una visita:

  • il municipio di Lione sulla place des Terreaux,
  • L’Hôtel de Bullioud o Casa d’Henri IV con la galleria Philibert Delorme,
  • la cattedrale primaziale di Saint-Jean-et-Saint-Étiennela basilica Notre-Dame de Fourvière dedicata all’Immacolata Concezione, 
  • il Parc de la Tête d’Or (Il più grande parco della città),
  • l’altissima Torre metallica di Fourvière… vastissima, inoltre, l’offerta museale.

Tra i tanti musei, si ricorda: Il palazzo San Pietro o musée des Beaux-Arts – Una delle collezioni di dipinti e altre opere d’arte (arte antica, sculture, disegni, medaglie…) più ricche d’Europa.

Oltre a Lione, molto interessanti sono:  la città di Annecy ( dipartimento dell’Alta Savoia – nota per il suo  famoso Festival internazionale del film d’animazione), e  Grenoble (capoluogo dell’Isère- famosa per essere stata sede dei X Giochi olimpici invernali e… per le sue noci);

La regione Rhône-Alpes ospita anche due importanti e ben organizzati comprensori sciisticiChamonix-Mont-Blan (dipartimento dell’Alta Savoia) e  Les Deux Alpes (nell’Isère, frequentato anche dagli amanti dello sci estivo).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui