Principali attrazioni in Aquitania

 

Ecco alcuni consigli su cosa vedere in Aquitania:

 

Cattedrale di Sant'Andrea
Nel cuore di Place Pey-Berland, è la chiesa più importante della città.
Edificata in stile gotico, fu consacrata da papa Urbano II nel 1096.


La navata, in "gotico angioino", risale al XII secolo e fu modificata nel XIII secolo, mentre il coro e le cappelle risalgono al XIV secolo. Del secolo seguente è, invece, la torre, denominata “tour Pey-Berland”, che affianca la cattedrale.


Secondo alcune cronache del Cinquecento, all’interno della chiesa si trovavano gli organi più grandi e più belli di tutta la cristianità. Purtroppo, in seguito ad una serie di restauri gli organi furono trasferiti o venduti.

 

Dal 2 dicembre 1998 è stata inserita, con  le  basiliche di Saint-Seurin e di Saint-Michel, nella lista del Patrimonio dell’umanità Unesco.

 

Chiesa di Notre-Dame
Si trova in Place du Chapelet, nei pressi del Gran Teatro. Si tratta di una  bella chiesa gotica - progettata dall'architetto Pierre Duplessy-Michel, autore anche della vicina fortezza -risalente alla fine del XVII secolo. La sua architettura si ispira alla Chiesa del Gesù di Roma.


La facciata si articola in due ordini sovrapposti nella parte centrale ed è stata completata da sculture di Pierre Berquin. All’interno, la navata centrale, lunga 60 metri e separata dalle navate laterali da 7 grandi arcate ovali, è coperta da volta a botte e ornata da finestre con vetrate decorate.


La chiesa ospita un bellissimo organo settecentesco, classificato monumento storico nel 1971.
Presso il chiostro e la sala capitolare vengono regolarmente organizzate mostre ed eventi culturali.

 

CAPC Centre d'arts plastiques contemporains
Inaugurato nel 1983 ed ospitato in un deposito del XIX secolo (entrepôt Lainé) si caratterizza per la collezione particolarmente ricca di opere di arte contemporanea appartenenti alle correnti dell’arte concettuale, della Land Art e dell’Arte Povera.


Orari: martedì dalle 11:00 alle 18:00, mercoledì dalle 11:00 alle 20:00, da giovedì a domenica dalle 11:00 alle 18:00.
Indirizzo: 7 rue Ferrère - 33000 Bordeaux
Telefono: +33 5 56 00 81 50
Fax: +33 5 56 44 12 07

 

 

Musée des arts et métiers de la vigne et du vin
Un museo dedicato all’arte del vino non poteva mancare a Bordeaux. Inaugurato  nel 1987 ed ospitato nelle suggestive cantine del castello ottocentesco di Maucaillou, racconta il processo di produzione enologica: dalla vendemmia alla degustazione finale.


Indirizzo: Place du Grand Poujeaux - 33000 Bordeaux
Telefono: +33 5 56 58 01 23

Fax: +33 5 56 58 00 88

 

Musée d'Aquitaine
Un interessante museo dedicato alla storia, all’archeologia e all’etnografia  di Bordeaux e della sua regione.  Inaugurato nel 1963, dagli anni ’80 è ospitato  nel cuore della città, nella vecchia facoltà di lettere e scienze. Raccoglie circa 700 000 reperti di vario tipi (statue, opere d’arte, oggetti d’uso comune, documenti, utensili…) riorganizzati secondo particolari criteri cronologici o tematici.


Orari: tutti i giorni (escluso il lunedì) dalle 11:00 alle 18:00.
Indirizzo: 20 cours Pasteur - 33000 Bordeaux
Telefono: +33 5 56 01 51 00
Fax: +33 5 56 44 24 36

Condividi

 

 

 

 

In-Francia.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 




FESTIVITA' Vacanze e celebrazioni

CUCINA FRANCESE Varia e diversificata

HOTEL IN FRANCIA Dove dormire

CURIOSITA' Baguette, profumi, alta moda